A Murano il vetro dalle mille forme

creato dai migliori maestri vetrai

BEST WESTERN PREMIER HOTEL SANT’ELENA

 

Isole di Venezia

 

Isole di Venezia

Il BEST WESERN PREMIER Hotel Sant’Elena è anche un punto di partenza strategico per partire alla scoperta delle principali isole di Venezia: Murano, Burano e Torcello.

  • Torcello

    Come narrato nei cenni storici, Torcello fu probabilmente uno dei primi insediamenti in laguna e deve il suo nome a una torre – o torricella – di avvistamento. Gli edifici sopravissuti alla storia sono pochissimi e scendere sull’isola dopo aver attraversato una laguna pittoresca e ricca di sfumature, dà la sensazione di entrare in un mondo remoto e affascinante.
    La visita vale la pena soprattutto per la splendida Cattedrale di Santa Maria Assunta e la chiesa di Santa Fosca, testimonianze fedeli della Venezia del Medioevo.
  • Burano

    Sono conosciute le sue case colorate dai toni vivaci, che ancora oggi permettono ai pescatori dell’isola di riconoscere la propria abitazione anche da lontano. E’ nota però sin dai tempi antichi anche per un’altra caratteristica: il tipico merletto realizzato con ago viene esportato in tutto il mondo.
  • Murano

    Se Burano è l’isola del merletto, Murano è quella del vetro: è un’esperienza unica visitare le vetrerie per ammirare i maestri vetrai che come per magia con il fuoco riescono a trasformare la sabbia in vere e proprie opere d’arte. Imperdibile anche il Museo del vetro.